Nonno Giacomo con i suoi nuovi amici (Foto: Questura di Milano)
in foto: Nonno Giacomo con i suoi nuovi amici (Foto: Questura di Milano)

Singolare intervento della polizia di Stato lo scorso giovedì a Milano. Gli agenti della volante Mecenate dell'Ufficio prevenzione generale hanno raccolto una segnalazione relativa a un anziano che vagava da solo per le strade del quartiere Corvetto, in pigiama e in apparente stato confusionale. I due poliziotti, due giovani agenti, sono prontamente intervenuti e hanno individuato l'anziano. L'uomo, l'81enne Giacomo, non appena ha visto i poliziotti ha iniziato a raccontare con lucidità la sua storia e anche il motivo per cui era in strada. "Nonno Giacomo", come lo hanno chiamato affettuosamente gli agenti, ha spiegato loro di aver deciso di andare a vivere da solo in un bed and breakfast del quartiere Corvetto perché non voleva più stare nella casa di riposo in cui si trovava in precedenza.

I poliziotti hanno comprato dei vestiti all'anziano e gli hanno offerto il pranzo

Gli agenti hanno capito che l'anziano aveva solo bisogno di qualcuno con cui scambiare due parole e che era uscito di casa per prendere un po' d'aria, probabilmente senza rendersi conto di essere in pigiama. La storia di Giacomo li ha commossi e li ha spinti ad aiutarlo. I due poliziotti, secondo quanto riporta la questura milanese in una nota, hanno acquistato della biancheria e dei vestiti nuovi per l'uomo e lo hanno poi riaccompagnato nella struttura alberghiera che lo ospita, dove nonno Giacomo ha potuto vestirsi. In seguito i due agenti, che sembrano essersi affezionati all'anziano, gli hanno offerto un pranzo in un ristorante della zona: nonno Giacomo ha trovato due amici speciali in divisa che si prenderanno cura di lui.