(Immagine di repertorio)
in foto: (Immagine di repertorio)

Il cadavere di un uomo è stato trovato questa mattina a Milano, all'interno di un parco. Il macabro ritrovamento è stato segnalato pochi minuti prima delle 10 all'Azienda regionale emergenza urgenza, che ha avvertito le forze dell'ordine e ha mandato sul posto un'ambulanza e un'automedica. Il cadavere appartiene a un uomo di 64 anni, F.J. le iniziali del suo nome: è stato trovato in largo Marinai d'Italia, all'interno del Parco Formentano, da operatori dell'Amsa che stavano pulendo il parco e che hanno subito dato l'allarme.

Si tratterebbe di un clochard: è stato trovato su una panchina

Sul posto sono intervenute pattuglie della polizia di Stato e della locale: sono in corso le indagini per cercare di ricostruire chi fosse la vittima e quali siano le circostanze della sua morte. Stando a quanto comunicato al momento dalla questura di Milano, la vittima sarebbe un uomo senza fissa dimora originario dello Sri Lanka. È stato trovato esanime su una panchina, dove probabilmente aveva passato la notte. Sono in corso gli accertamenti da parte della scientifica, ma secondo le prime ricostruzioni sul corpo non sono stati trovati segni di violenza. L'uomo potrebbe dunque essere morto per cause naturali, di stenti o a causa di un malore. Un'ennesima tragedia dell'emarginazione all'interno di una metropoli sempre più grande e popolosa.