Lunedì 3 dicembre tornerà a girare per le strade di Milano – fino al 31 gennaio – la "Casa degli Angeli", l'autobus nato dalla collaborazione tra l'Atm, l'azienda che gestisce il trasporto pubblico nel capoluogo lombardo, e l'associazione umanitaria City Angels, grazie al quale verranno distribuiti pasti caldi, bevande, indumenti e coperte ai senzatetto della città. Il progetto è nato nel 2011 e, ad esempio, l'anno scorso ha offerto assistenza a una media di 600 senzatetto a settimana.

Non solo cibo e coperte: anche una zona notte e un bagno

La "Casa degli Angeli", però, non si limita ad offrire ai senzatetto soltanto beni di prima necessità e di sostentamento. L'autobus, lungo 18 metri, è internamente riscaldato, dotato di un'area ristoro dove i senzatetto possono mangiare al riparo dal freddo, ma anche di una zona notte, dove è possibile dormire, di un presidio di primo soccorso e di servizi igienici.