Come annunciato nei giorni scorsi, è iniziato questa mattina alle 8.45 lo sciopero generale dei trasporti pubblici a Milano. L'Atm, Azienda Traporti Milano, ha confermato ai pendolari tramite il proprio profilo Twitter che la circolazione dei treni metropolitani è stata interrotta su tre delle quattro linee della città: i treni della linea M1 proseguono la loro regolare corsa su tutta la tratta, quelli della linea M2 invece sono interrotti tra Assago-Famagosta e Cascina Gobba-Gessate/Cologno, e proseguono regolarmente tra Cascina Gobba e Abbiategrasso.

Sciopero: la situazione di bus, filobus e tram

La linea M3 effettua servizio tra Maciachini e Porta Romana. Circolazione sospesa tra Maciachini e Comasina e tra San Donato e Porta Romana. La circolazione della linea M5 viene gradualmente sospesa. Mentre per quanto riguarda bus, tram e filobus potrebbero esserci dei possibili disagi per il traffico. Lo sciopero è stato indetto dalle sigle sindacali Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti, Ugl, Faisa-Cisal e Fast Confsal, per protestare contro "le proposte europee di nuove norme sui tempi di guida e di riposo per il personale dei servizi di trasporto passeggeri a lunga percorrenza".

Si fermano anche Autoguidovie, bus e funicolari in provincia

I disagi non saranno però limitati a Milano: lo sciopero coinvolgerà le linee in subaffidamento alla società Autoguidovie. Possibili ritardi e cancellazioni per le linee 201, 220, 222, 230, 328, 423, 431, 433. Saranno invece garantite le corse in partenza dai capolinea dalle 5.30 alle 8.29 e dalle 12.30 a fine servizio. Disagi anche a Como, sulla funicolare Como – Brunate: il personale viaggiante potrebbe aderire all'agitazione dalle 8.45 alle 12.45. Lo sciopero coinvolgerà anche la linea 965 in subaffidamento alla società Star che collega Pioltello con Milano. La linea potrebbe subire ritardi e cancellazioni dalle 18 alle 22. la società informa che saranno garantite le corse in partenza dai capolinea dalle 5.45 alle 17.50 e le ultime partenza da Pioltello alle 22.30 e da Milano alle 23.