Freylin David Lopez Villa
in foto: Freylin David Lopez Villa

È stato condannato a 10 anni di reclusione Freylin David Lopez Villa, colombiano di 26 anni – irregolare in Italia – che nel marzo del 2018 ha aggredito, a Milano, una coppietta che si era appartata, picchiando il ragazzo, un 23enne, e violentando la ragazza, di soli 19 anni. Ieri, martedì 6 novembre, il gup del Tribunale di Milano Guido Salvini ha emesso la sentenza a 10 anni di reclusione nei confronti di Villa, al termine del processo per rito abbreviato. Il pubblico ministero aveva richiesto 8 anni di reclusione, ma il gup ha optato per una sentenza maggiore, le cui motivazioni saranno rese note soltanto tra qualche mese.

L'episodio, come detto, risale al marzo scorso. La coppietta si era appartata in un parcheggio tra via Chopin e via Peressutti quando era stata aggredita dal 26enne che, dopo averli rapinati sotto minaccia di una pistola – rivelatasi poi essere un giocattolo – aveva picchiato il ragazzo e stuprato la ragazza. Proprio lei, su Facebook, aveva riconosciuto il suo aggressore da una felpa indossata la notte della violenza. Lopez Villa, dal canto suo, ha sempre professato la sua innocenza, dichiarando di non ricordare nulla di quella notte a causa dei funghi allucinogeni assunti.