immagine di repertorio
in foto: immagine di repertorio

Nel mezzo della notte qualcuno l'avrebbe prima investita e poi lasciata a terra con una ferita alla testa senza prestarle soccorso. Una ragazza di 19 anni è stata ricoverata verso le 4 di stamattina all'ospedale San Carlo di Milano dopo che gli operatori del 118, allertati circa un'oretta prima da una chiamata che la descriveva come "non cosciente con sangue alla testa", l'hanno medicata in via Berna 51 per trasferirla subito nella struttura ospedaliera in codice giallo.

Pirata della strada la investe sulle strisce e scappa

Il 118 ha coinvolto anche la polizia locale, richiedendone l'aiuto, che ora dovrà stabilire l'effettiva dinamica dei fatti. Le forze dell'ordine riferiscono che la donna sarebbe stata investita sulle strisce pedonali e semaforo lampeggiante da parte di un pirata della strada che non si è fermato a prestarle soccorso. La ragazza si trova ora in prognosi riservata. La tragedia sfiorata arriva dopo un'altra che invece si è consumata la sera precedente, quella di ieri mercoledì 4 dicembre, quando un motociclista è rimasto ucciso in seguito ad un incidente con un'auto in via Padova, sempre a Milano. All'arrivo del personale del 118 sul posto, l'uomo di 50 anni era già in arresto cardiaco e aveva riportato un grave trauma facciale. Rianimato sul posto e portato in codice rosso al San Raffaele, si è spento poco dopo.