Immagine di repertorio
in foto: Immagine di repertorio

Si è avvicinato a due bimbi di 4 anni, che stavano giocando su una panchina, e gli ha palpeggiato le parti intime: un uomo di 50 anni, già noto alle forze dell'ordine, è stato arrestato ieri a Milano dalla Polizia di Stato. I fatti sono avvenuti in piazza Vigili del Fuoco, zona Rubattino: come riporta Milano Today, i bambini erano seduti su una panchina dell'affollata piazza, guardati a vista dalle madri, che erano di fronte. Il 50enne si sarebbe improvvisamente avvicinato ai bimbi e, dopo essersi seduto anch'egli sulla panchina, ha sussurrato qualcosa ai piccoli e, con un gesto fulmineo, gli ha toccato i genitali. La scena è stata fortunatamente notata da una delle madri, che ha cominciato ad urlare, lanciando l'allarme e costringendo il 50enne alla fuga.

Sul posto accorrono gli agenti del commissariato Lambrate della Polizia di Stato e il padre di uno dei bambini: il 50enne viene rintracciato dai poliziotti in via Pitteri, dove sta cercando di salire su un autobus dell'Atm. Dopo il fermo, gli agenti scoprono il curriculum criminale del 50enne: rapina, furto, violenza sessuale, perfino riduzione in schiavitù. In seguito alle formalità di rito, è scattato l'arresto con l'accusa di violenza sessuale aggravata dalla minore età delle vittime: per il 50enne si sono aperte le porte del carcere milanese di San Vittore.