Sardine in piazza Duomo (Foto di David Gentili)
in foto: Sardine in piazza Duomo (Foto di David Gentili)

La pioggia e le condizioni meteo avverse non hanno fermato le circa 25mila sardine che nel pomeriggio di ieri, domenica 1 dicembre, si sono riunite in piazza Duomo a Milano. Una manifestazione pacifica che ha avuto un concreto risvolto solidale: una raccolta alimentare che è stata in grado di raggiungere i 10 quintali di alimenti di cibo che ora saranno distribuiti nei centri e tra le associazioni che supportano i meno fortunati, in particolare modo in questo periodo dell'anno, a ridosso del Natale.

La manifestazione di piazza

Anche Milano ha risposto presente al grande raduno organizzato dalle sardine, il movimento che in queste ultime settimane sta scaldando le piazze di mezza Italia. Sulla pagina Facebook "Le sardine di Milano" è apparso un post che annuncia l'ottimo risultato della raccolta alimentare. "La domanda sul quanti eravamo continua a rimbalzare – si legge sul social network – il numero che ci piace evidenziare sono i 10 quintali di alimenti raccolti". Un'iniziativa che dà un connotato solidale alla manifestazione milanese, dove come al solito i partecipanti non hanno sventolato bandiere di partito o sfoggiato simboli che richiamassero alla vecchia politica, e sono stati evitati anche cartelli aggressivi o provocatori, come chiesto alla vigilia dagli organizzatori. Anche per Simona Regondi, una delle ideatrici del raduno di Milano, la manifestazione e l'iniziativa sono state un successo. Salvini e la Lega non sono stato l'unico bersaglio contro cui protestare, le sardine hanno voluto esprimere il loro dissenso contro un modo di fare politica che secondo loro ha tolto ai giovani la possibilità di vedere un futuro migliore e hanno dato un concreto aiuto ai meno fortunati: i generi alimentari raccolti saranno distribuiti dalla onlus Pane quotidiano nel suo centro di Villa San Giovanni.