(Gianmarco Valenza ed Eddy Veruus de "Il pagante" alla clinica De Marchi) 
in foto: (Gianmarco Valenza ed Eddy Veruus de "Il pagante" alla clinica De Marchi) 

Nessuna rivalità, nessun dissing, stavolta i rapper si ritrovano sullo stesso campo e con la stessa maglia per una causa comune: aiutare i bambini della Fondazione De Marchi di Milano. È fatto di rime, calcio e generosità l’evento organizzato dalla Nazionale Hip Hop per il 7 maggio, l’appuntamento è alle 18 al Centro Masseroni Marchese di via Terzaghi 2, a Milano, per la terza edizione del torneo “Ethos Profumerie”. L’evento, condotto da Petra Loreggian di Rds e da Francesca Cheyenne di Rtl, servirà per raccogliere fondi a favore dei piccoli pazienti e consentire così ai bambini malati cronici della clinica pediatrica di trascorrere una vacanza assistita a giugno a Giulianova Marche.
La Nazionale Hip Hop è il primo progetto di charity sportiva fondato e composto da artisti e producer della scena rap italiana e si occupa principalmente di bambini in difficoltà. In questi anni la NHH ha sostenuto onlus come “Tog (Together To Go)”, “Più Unici Che Rari Onlus” e “SoS Villaggi dei Bambini” di Vicenza.

I campioni delle rime

Tanti i campioni del microfono che hanno appoggiato le iniziative scendendo in campo e incontrando i piccoli fan direttamente in clinica: Shade, Eddy Veerus de “Il Pagante”, Roofio, Strano e Thema dei Gemelli DiVersi, Junior Cally, Mazay ma anche ex calciatori come Rolando Bianchi e personaggi del mondo dello spettacolo come Gianmarco Valenza. La campagna #passion4charity #goal4holiday terminerà il 7 maggio con il fischio finale dell’ultima partita del torneo. All’ingresso si potranno acquistare le maglie autografate dagli artisti, ma anche chi non potrà esserci ha la possibilità di donare anche un solo euro direttamente dal sito www.nazionalehiphop.it.