La dieta vegan ha ormai sempre più estimatori e da tempo prova a scrollarsi di dosso le etichette di alimentazione poco gustosa. In questo contesto si inserisce l'apertura della prima hamburgeria vegana di Milano, a pochi passi da Porta Venezia. Si tratta del Flower Burger, locale che si definisce "la prima veganburgheria gourmet" del capoluogo lombardo. Etichetta che racchiude subito la filosofia del posto, nato da un'idea del giovane imprenditore Matteo Toto e della chef Viola Berti, nota al pubblico televisivo per aver partecipato alla trasmissione Masterchef.

Menu vario, tutto 100 per cento vegan

I due sono riusciti a trovare il punto di incontro perfetto tra l’hamburger e la cucina vegana. I clienti vengono accolti in un'atmosfera rilassata e colorata, sul modello della cultura dei "figli dei fiori". Colorati e gustosi sono anche gli hamburger al 100 per cento vegan offerti dal Flower Burger: dal pane home made realizzato nelle diverse varianti (alla curcuma, al carbone vegetale, ai 7 cereali) agli ingredienti interni: burger di ceci, seitan o tofu affumicato, formaggi vegan alle erbe, cipolla di tropea, insalata, pomodori confit, germogli di soia oltre alle tante salse tutte realizzate sul posto. Tutto accompagnato da patate al forno profumate alla paprika.

L'allegria degli interni e la bontà dei piatti offerti meritano una visita sia dai tanti seguaci di dieta vegan, sia da chi è curioso di accostarsi a questo stile di vita, e ha voglia di superare i pregiudizi che lo circondano. Per tutti, l'indirizzo è viale Vittorio veneto al civico 10. Flower Burger è aperto dal lunedì al sabato, dalle 12.30 alle 15.30 e dalle 19 alle 23.