immagine di repertorio
in foto: immagine di repertorio

Dopo una giornata in fuga, è stato individuato e arrestato il pirata della strada che stanotte ha travolto una ragazza di 19 anni in via Berna a Milano sulle strisce pedonali senza fermarsi per prestare soccorso. La giovane era stata infatti trovata per strada in stato di non coscienza e con la testa che perdeva sangue verso le 3 di mattina. Soccorsa dal 118, avvisato da un passante, si trova all'ospedale San Carlo in prognosi riservata ma non sarebbe in pericolo di vita.

Il pirata della strada è un pluripregiudicato

Il responsabile dell'incidente è un italiano di 47 anni con diversi precedenti. È stato rintracciato grazie alle indagini della polizia locale che hanno analizzato i video delle telecamere e le testimonianze di chiunque avesse visto o sentito qualcosa. Poi, nel pomeriggio, una chiamata che denunciava l'abbandono di un mezzo incidentato ha fatto scattare il "blitz": gli agenti si sono precipitati nel luogo segnalato, in zona Primaticcio, trovando l'auto il cui cofano era coperto da un telo per nascondere le ammaccature. Individuato l'appartamento, l'uomo – che si trovava nell'abitazione – è stato prelevato e condotto all'ufficio Centrale Arresti dove è stato formalmente accusato di omissione di soccorso e lesioni gravissime.