Il 2018 terminerà senza pioggia ma con tanto freddo in particolare durante la notte. Lo dicono gli esperti meteorologi che per il 31 dicembre hanno previsto temperature molto basse con minime che scenderanno anche sotto lo zero in diverse città della Lombardia, mentre le temperature massime saranno qualche grado sopra la media stagionale. La pioggia almeno per il momento non dovrebbe colpire il Nord Italia: le perturbazioni rimarranno lontane dal nostro Paese almeno fino al 2 gennaio, quando imponenti masse d'aria Artico-Continentali raggiungeranno l'Italia portando le temperature anche a -10/12 gradi nelle ore più fredde. La pioggia prevista per quei giorni si trasformerà dunque in neve su tantissime città del Nord Italia e anche Milano potrebbe vedere i suoi primi veri fiocchi della stagione con l'inizio del nuovo anno. Sole alto invece almeno per i prossimi giorni, in particolare per l'1 gennaio 2019 quando le temperature rimarranno stabili intorno ai 2/3 gradi e il cielo si velerà a tratti a causa di banchi di nebbia diffusi in città e su tutta la Pianura. Nebbia che accompagnerà i prossimi giorni di festa di tantissimi milanesi.