Allerta meteo gialla in Lombardia per il rischio di temporali forti tra la serata di oggi, lunedì 19 agosto, e la giornata di martedì 20 agosto. La protezione civile ha diramato un avviso di ordinaria criticità per rischio temporali su Lombardia, Piemonte e Valle d'Aosta. Allerta gialla anche per il rischio idrogeologico in particolare in Valchiavenna, Lario e Prealpi occidentali.

Allerta meteo gialla in Lombardia: in arrivo fenomeni temporaleschi da ovest

Per la giornata di lunedì è confermata la possibilità di brevi e isolate precipitazioni nel pomeriggio, mentre tra la sera e la notte è prevista una intensificazione dei fenomeni temporaleschi in arrivo da ovest. "La probabilità di fenomeni più intensi e persistenti riguarda la fascia alpina e le Prealpi occidentali. La probabilità di temporali sulla pianura resta bassa, ma non è escluso il temporaneo coinvolgimento delle zone settentrionali dell’alta pianura", spiega la protezione civile regionale.

Meteo in Lombardia, previsti rovesci intensi e persistenti sulla fascia prealpina

Domani, martedì 20 agosto, "una saccatura atlantica in avvicinamento da ovest determinerà un peggioramento sulla Lombardia, che risulterà più marcato nella seconda parte del giorno. Al peggioramento previsto saranno associate piogge, rovesci e temporali: al mattino i fenomeni interesseranno in modo più sporadico i settori alpini concentrandosi sulle zone occidentali, nel corso del pomeriggio diverranno più intensi e persistenti, estendendosi dalla sera a tutta la fascia prealpina e con maggiore interessamento dei settori orientali durante la notte".

Temporali anche di forte intensità tra il tardo pomeriggio e la notte di martedì 20 agosto

I fenomeni temporaleschi attesi risulteranno in prevalenza di moderata intensità, ma localmente potranno assumere forte intensità specie tra il tardo pomeriggio e la notte. Sulle zone limitrofe dell'alta pianura resta medio-bassa la probabilità di brevi sconfinamenti con precipitazioni, più probabili dal pomeriggio; altrove probabilità di fenomeni generalmente bassa. L'allerta gialla in Lombardia riguarda laghi e Prealpi orientali, Alta Valtellina, Valchiavenna, media-bassa Valtellina, laghi e Prealpi Varesine, Lario e Prealpi occidentali, Orobie bergamasche, Valcamonica.