Scatta l'allerta meteo gialla in Lombardia. Come comunicato dalla Protezione civile, il livello di attenzione sarà innalzato per rischi idrogelogici e forti venti a causa di una saccatura in arrivo dal nord Europa di aria fredda di origine artica. Ciò "provocherà la formazione di una depressione tra i Pirenei e il Golfo del Leone", spiega la Protezione civile, avvisando che il tempo sarà perturbato per qualche giorno. Le aree interessate sono il Nodo Idraulico di Milano, l'Alta pianura orientale, la Bassa pianura orientale e l'Appennino pavese. L'allerta gialla durerà da oggi, domenica 29 marzo, sino a martedì 31 alle 24.

Le previsioni meteo di oggi, domenica 29 marzo

Già dal tardo pomeriggio di oggi la Lombardia verrà colpita da alcuni rovesci nella sua zona centro-settentrionale. Sotto la lente di ingrandimento vi saranno le aree prealpine occidentali. Inoltre, stando alle previsioni meteo, già in serata potrebbero manifestarsi alcuni temporali.

Le previsioni meteo di domani, lunedì 30 marzo

Le precipitazioni di stasera potrebbero protrarsi sino a tutte la giornata di domani, lunedì 30 marzo specialmente sui settori alpini e prealpini, ma anche la pianura occidentale potrà essere bagnata da qualche pioggia. Anche il resto del territorio lombardo potrebbe essere interessato da qualche precipitazione seppur in forma lieve e a intermittenza. Inoltre, aumenterà anche l'intensità del vento da est sulla Pianura orientale che si diffonderà sul resto della pianura. Sono attese raffiche tra i 45 e i 55 chilometri orari sino a 65 chilometri all'ora.

Le previsioni meteo di dopodomani, martedì 31 marzo

L'allerta gialla resterà valida sino alla mezzanotte di martedì 31 marzo, durante la cui giornata le precipitazioni sono attese meno violente e in rapida attenuazione già dalla nottata precedente. Stando alle previsioni meteo, le precipitazioni potrebbero comunque manifestarsi nella prima mattinata ma solo sulle montagne. Anche i venti rallenteranno la propria corsa, specialmente sulla Bassa Pianura e l'Appennino.