Giovanni Tanghetti, consigliere comunale di Pero: è morto all’età di 44 anni
in foto: Giovanni Tanghetti, consigliere comunale di Pero: è morto all’età di 44 anni

Una tragica notizia ha scosso in queste ore il mondo della politica milanese. Giovanni Tanghetti, giovane consigliere comunale di Pero, alle porte di Milano, è morto improvvisamente ieri sera all'età di 44 anni. Tanghetti, di professione avvocato, sarebbe stato stroncato da una malattia fulminante. "Sono profondamente triste e addolorata per la prematura perdita del nostro amico – ha scritto la sindaca di Pero Maria Rosa Belotti – Un ragazzo che si è impegnato fin da giovane in politica e che con abnegazione e sacrifici ha lavorato e studiato contemporaneamente dando un ottimo esempio. Mi unisco al dolore e alle preghiere della famiglia". Il cordoglio del mondo politico è stato unanime. Tanghetti era iscritto al Pd e i primi messaggi per ricordarlo sono arrivati proprio da parte dem: "È un giorno di profonda tristezza per il nostro circolo", è il messaggio apparso sulla pagina Facebook del Pd di Pero, a cui Tanghetti era iscritto. Il 44enne è stato ricordato come un "amico e compagno di tante battaglie". Cordoglio anche dal Pd della Città metropolitana di Milano.

Il consigliere lascia la compagna e due figli

Giovanni Tanghetti, chiamato da tutti Gianni, era nato a Rho e cresciuto a Pero. Da tempo si era trasferito a vivere ad Arcore, in provincia di Monza e Brianza, con la famiglia: lascia la compagna e due figli adolescenti. Si era laureato in Giurisprudenza alla Bicocca di Milano e aveva superato l'esame di Stato per diventare avvocato. La sua attività politica era iniziata oltre dieci anni fa: era già stato consigliere comunale a Pero per due mandati e nel 2014 era stato eletto per il terzo. Oltre alla politica, la sua grande passione era la bicicletta.