In Lombardia risale l'indice di contagio Rt e la giunta regionale valuta di prorogare l'obbligo di mascherina fino alla metà del mese di luglio.

In Lombardia indice di contagio Rt sale a 1,1

In Italia la scorsa settimana tre regioni hanno avuto un indice di contagio Rt sopra 1: al Lazio (1,24), che era già sopra la soglia la scorsa settimana, si aggiungono l'Emilia Romagna e la Lombardia, che salgono a 1,01 rispettivamente da 0,62 e 0,82. È quanto emerge dal report settimanale di monitoraggio di ministero della Salute e Iss. In generale, sono diverse le regioni con un Rt in salita: la Toscana sfiora l'1 a 0,96 (era a 0,74 una settimana fa), sale la Sicilia a 0,83 (da 0,72) e il Veneto è a 0,81 contro lo 0,69 di sette giorni fa. Rimane a zero l'Umbria, mentre la Calabria schizza da 0,04 a 0,43. In calo invece il Molise, da 0,35 a 0,09. Il Piemonte è a 0,69 (da 0,56), le Marche a 0,86 (da 0,59).

Lunedì la decisione sulla misure di sicurezza

Il valore dell'indice Rt in aumento e le valutazioni sui dati (continua il calo dei ricoverati in ospedale e in terapia intensiva, mentre resta abbastanza costante la diffusione dei contagi) serviranno a Palazzo Lombardia per stabilire le misure di sicurezza da mantenere nelle prossime settimane. È attesa per lunedì la decisione sulla proroga dell’obbligo di indossare la mascherina all’aperto. In fase di valutazione anche la ripresa degli sport di contatto e la possibilità di una riapertura di discoteche e sale da ballo.

Verso proroga obbligo di mascherina fino al 15 luglio

L'ipotesi più probabile, al momento, è la proroga della misura anticontagio almeno fino al 15 luglio, anche se uno stop non è ancora del tutto escluso. In fase di valutazione anche la ripresa degli sport di contatto, come il calcetto, e la possibilità di una riapertura di discoteche e sale da ballo in anticipo rispetto alla data del 14 luglio fissata dal Governo, come già avviene in alcune Regioni.