Comunicato il bollettino relativo all'emergenza Coronavirus in Lombardia di oggi, martedì 30 giugno. Nelle ultime 24 ore sono 62 i nuovi positivi (di cui 8 a seguito di test sierologico e 13 debolmente positivi) su 6.117 tamponi effettuati. In totale, in Lombardia, sono stati effettuati 1.036.548 tamponi. Resta stabile il numero dei pazienti ricoverati in terapia intensiva (sono 42, meno uno rispetto a ieri), mentre sono 297 i pazienti ricoverati in ospedale, in calo di 24 persone. I pazienti guariti in totale sono 64.785, quelli dimessi 2.412, sono 821 quelli delle ultime 24 ore. Per quanto riguarda i decessi, nell'ultimo giorno si sono registrati 4 morti. Il totale complessivo dei morti per Covid-19 in Lombardia è arrivato a 16.644 dall'inizio della pandemia, almeno per quanto riguarda i dati ufficiali.

Incrementi dei casi per provincia

Per quanto riguarda i dati divisi per provincia, in quella di Milano si segnalano 23 nuovi casi, dei quali 6 a Milano città. La provincia di Bergamo registra 5 casi in più, quella di Brescia 6, quella di Cremona 2 nuovi casi. In provincia di Lecco nelle ultime 24 ore è stato registrato un nuovo contagio. In provincia di Mantova 15, in quella di Monza e Brianza si registrano 3 nuovi contagi. Nella provincia di Varese sono 3 i nuovi casi registrati. A Como e a Sondrio nessun nuovo caso, mentre a Pavia e a Lodi 1.

La nuova ordinanza: riaprono discoteche e campi da calcetto

Dal 10 luglio 2020, le discoteche e le sale da ballo potranno riprendere l'attività. Ecco quali sono invece quelle permesse a partire da domani, mercoledì 1 luglio, in Lombardia:

● Ristorazione

● Stabilimenti balneari e spiagge

● Attività ricettive e locazioni brevi

● Strutture turistico-ricettive all’aria aperta (campeggi e villaggi turistici)

● Rifugi alpinistici ed escursionistici ed ostelli per la gioventù

● Acconciatori, estetisti, tatuatori e piercers, centri massaggi e centri abbronzatura

● Commercio al dettaglio in sede fissa e agenzie di viaggi

● Commercio al dettaglio su aree pubbliche (mercati, fiere, sagre, posteggi isolati e attività in forma itinerante)

● Uffici aperti al pubblico

● Piscine

● Palestre

● Manutenzione del verde

● Musei, archivi e biblioteche e altri luoghi della cultura

● Attività fisica all’aperto

● Noleggio veicoli e altre attrezzature

● Informatori scientifici del farmaco e vendita porta a porta

● Aree giochi per bambini

● Circoli culturali e ricreativi

● Formazione professionale

● Spettacoli

● Parchi tematici, faunistici e di divertimento

● Servizi per l’infanzia e l’adolescenza

● Professioni della montagna

● Guide turistiche

● Impianti a fune e di risalita ad uso turistico, sportivo e ricreativo

● Strutture termali e centri benessere

● Sale Slot, Sale Giochi, Sale Bingo e Sale Scommesse

● Congressi e manifestazioni fieristiche di cui all’art. 121 della L.R. 6/2010