Linate_Milano
in foto: Aeroporto di Linate

L'attesa è praticamente finita. Da domani, sabato 26 ottobre, riaprirà l'aeroporto di Milano-Linate, con i primi passeggeri che atterreranno sulla nuova pista verso le 18. Il primo aereo in arrivo sarà un Airbus A320 di Alitalia, che partirà da Fiumicino con una cinquantina di passeggeri a bordo. La riapertura ufficiale è prevista invece per le sei del mattino di domenica 27 ottobre, quando verrà effettuato il primo decollo: un volo Lufthansa diretto a Francoforte. Dopo tre mesi di restyling è quindi tutto pronto: Linate riapre i battenti con una nuova veste, ancora più moderna e all'avanguardia.

Gli eventi previsti per la riapertura dell'Aeroporto di Linate

L'atterraggio di sabato 26 ottobre sarà accompagnato da un momento di celebrazione istituzionale. Per assistere allo sbarco dei primi passeggeri sulla nuova pista del "Forlanini" saranno presenti: il sindaco di Milano Giuseppe Sala, la ministra delle Infrastrutture e dei trasporti Paola De Micheli, l’amministratore delegato di Sea Armando Brunini, la presidente di Sea Michaela Castelli e il presidente dell’Ente nazionale per l’aviazione civile (Enac) Nicola Zaccheo. 

Come sarà il nuovo aeroporto di Linate

Durante il periodo di chiusura, gli operai al lavoro nel cantiere di Linate gli operai hanno completamente rifatto la pista, secondo criteri che la rendano adeguata a un aeroporto di queste dimensioni, che gestisce una mole consistente di viaggiatori annuali. Il restyling dello scalo milanese è stato importante soprattutto a livello estetico e per quanto riguarda gli standard di sicurezza. L'area imbarco è stata completamente ammodernata, mentre i controlli e le procedure di sicurezza saranno velocizzate grazie ai rilievi biometrici, al self boarding e a una nuova tecnologia per il controllo bagagli. Anche l'area commerciale è stata completamente ripensata, per cercare di rendere ancora più piacevoli le ore trascorse all'interno dell'aeroporto. I lavori di restyling proseguiranno nei prossimi mesi, senza impattare però sull'operatività del rinnovato scalo aeroportuale cittadino.