Anna Tomeo (Facebook)
in foto: Anna Tomeo (Facebook)

Un lutto improvviso ha colpito la città di Lecco. È morta all'età di 40 anni Anna Tomeo. La donna, che viveva nel quartiere di Pescarenico col compagno e un figlio di soli tre anni, era ricoverata da alcuni giorni all'ospedale di Lecco. Domenica il decesso, le cui cause non sono state rese note. Anna, originaria di Vibo Valentia in Calabria, si era trasferita anni fa in Lombardia e lavorava da circa 15 anni presso un istituto di credito. Ogni giovedì, uscita dal suo ufficio, si recava a Milano per prestare la propria opera come volontaria presso la sede della Croce rossa di corso Sempione, vicino agli studi della Rai.

In tanti hanno voluto darle l'ultimo saluto

Amata da tutti, divideva il suo tempo libero tra la famiglia, il volontariato e i motori, la sua grande passione. Anna era infatti una motociclista provetta: guidava una Harley-Davidson rossa e faceva parte di un gruppo di motocicliste. La moto, la famiglia e i post dedicati alla Croce rossa sono infatti gli elementi che compaiono più spesso sul suo profilo Facebook. I funerali della donna si sono tenuti ieri mattina nella chiesa parrocchiale del quartiere Pescarenico, per l'occasione colorata dalle tante divise rosse dei volontari della Croce rossa che hanno voluto dare il loro ultimo saluto alla collega. Sono stati tanti a piangere la scomparsa della donna: tra loro naturalmente anche il compagno, titolare di un bed and breakfast e adesso rimasto da solo a crescere il loro figlio: "Mi lascia un figlio stupendo, mi lascia una lezione di vita che dovrò tramandare a lui per ricordargli ogni giorno che la sua mamma era indistruttibile e instancabile", ha detto l'uomo a un quotidiano locale.