Paura questa mattina alla periferia di Pavia. Un autobus che trasportava studenti si è scontrato per cause da accertare contro un'auto, sulla quale si trovavano una mamma di 49 anni e le sue due figlie. L'incidente, secondo quanto riportato dall'Azienda regionale emergenza urgenza, è avvenuto attorno alle 7.30 in via Bologna, nel quartiere Vallone. Sia il conducente del bus, un 57enne, sia la donna alla guida dell'auto stavano portando a scuola i bambini. Nel pullman ce n'erano 11, studenti di scuola elementare e media. Non è ancora chiara la dinamica dell'impatto: dopo l'urto il bus ha sbandato ed è finito contro un marciapiede dopo aver urtato degli alberi.

Nessuno dei feriti è grave

Sul posto sono intervenute un'ambulanza e un'automedica, oltre alla polizia locale di Pavia. Nonostante i timori (i soccorsi erano stati allertati in codice rosso) la situazione si è fortunatamente rivelata meno grave del previsto. I bambini a bordo dell'autobus, tra gli 11 e i 14 anni, sono stati medicati sul posto: alcuni sono poi andati a scuola mentre altri sono tornati a casa. In ospedale, per accertamenti, sono finiti la mamma e le due figlie di 15 e 8 anni: sono state ricoverate in codice verde al pronto soccorso del policlinico San Matteo ma le loro condizioni non destano preoccupazione. Ai vigili urbani di Pavia spetterà chiarire la dinamica del sinistro e accertare eventuali responsabilità da parte dei conducenti dei due mezzi.