(Immagine di repertorio)
in foto: (Immagine di repertorio)

Diventa tragico il bilancio dell'incidente stradale avvenuto nella serata di ieri, venerdì 15 novembre, sull'Autostrada A35 Brebemi. È morto infatti il bambino di quattro anni che era rimasto coinvolto nel sinistro assieme ad altre quattro persone, tra cui il padre della giovane vittima e due ragazzine di 12 anni. Troppo gravi, a quanto pare, si sono rivelati i traumi riportati del bimbo nell'incidente, avvenuto poco prima della 18 nel tratto della Brebemi compreso tra lo svincolo per Rovato e la strada provinciale sp19, nel territorio di Cazzago San Martino.

Il bimbo era stato trasportato in ospedale in elicottero

Stando a quanto ricostruito finora, l'auto su cui viaggiavano il piccolo e altri feriti si sarebbe schiantata contro una cuspide dello svincolo per cause da accertare: successivamente la vettura ha urtato altre due auto, originando una pericolosa carambola. Sul luogo dell'incidente erano intervenuti la polizia stradale di Chiari, i vigili del fuoco di Brescia oltre a numerosi mezzi del 118: cinque ambulanze, un'automedica e anche l'elicottero. Proprio con l'elisoccorso il bimbo di quattro anni, subito riconosciuto come il ferito più grave, era stato trasportato in codice rosso al pronto soccorso pediatrico degli Spedali civili di Brescia: purtroppo i medici non sono riusciti a salvargli la vita e il piccolo è deceduto nel corso della serata di ieri. Resta adesso da capire per quali motivi il conducente dell'auto abbia perso il controllo della vettura.