(Immagine di repertorio)
in foto: (Immagine di repertorio)

Tragico incidente sul lavoro a Gorla Minore, in provincia di Varese. Questo pomeriggio un operaio di 39 anni è rimasto incastrato tra due rulli di un macchinario industriale. L'incidente è accaduto, per cause ancora da accertare, all'interno degli impianti dell'Orsa foam, azienda leader nel settore dei poliuretani espansi flessibili, in via Ambrogio Colombo. Lo ha reso noto Areu. Soccorso dagli operatori del 118 con un forte schiacciamento toracico, il lavoratore è stato trasportato in elicottero all'ospedale di Varese in arresto circolatorio. L'uomo è deceduto poco dopo l'arrivo in ospedale, attorno alle 16. Allertati anche i vigili del fuoco e i carabinieri di Saronno.

Incidente all'Orsa di Gorla Minore: a luglio ferito gravemente un altro operaio

Nello stesso stabilimento lo scorso 10 luglio è avvenuto un altro drammatico incidente. Un uomo di 48 anni è rimasto gravemente ferito mentre stava controllando il contenuto di un camion. L'operaio è stato travolto da una pesante bobina di poliuretano espanso, che gli è caduta addosso da diversi metri di altezza. Il 48enne, addetto al controllo di qualità, è stato colpito alla testa ed è stato trasportato all'ospedale Niguarda di Milano in condizioni gravi.

Sono oltre ottanta i lavoratori morti in Lombardia dall'inizio di quest'anno. Una cifra a cui vanno sommati migliaia di feriti più o meno gravi.