La vettura distrutta (Foto: Vigili del fuoco)
in foto: La vettura distrutta (Foto: Vigili del fuoco)

Incidente stradale nella notte sull'Autostrada A9 Milano-Como all'altezza di Lainate, nel tratto compreso tra il bivio tra la A9 e la A8 e Origgio. Due auto si sono scontrate tra loro per cause ancora da accertare. Tre le persone rimaste ferite: si tratta di un 25enne e di un 43enne e di un ragazzo di 23 anni. Quest'ultimo è quello che ha riportato le conseguenze più serie: è rimasto incastrato tra le lamiere della sua auto, ridotta a una carcassa, ed è stato liberato solo grazie all'intervento dei vigili del fuoco del comando provinciale di Milano.

Un ragazzo di 23 anni è in prognosi riservato

Il 23enne è stato successivamente soccorso dal personale paramedico del 112 e trasportato in codice rosso all'ospedale San Gerardo di Monza, dove è ora ricoverato in prognosi riservata: non sarebbe comunque in pericolo di vita. Gli altri due feriti sono stati trasportati in codice giallo negli ospedali di Legnano e Garbagnate Milanese e le loro condizioni sono meno gravi. L'incidente è avvenuto attorno alle due di notte: sul posto, oltre a tre ambulanze e un'automedica sono intervenuti i pompieri, impegnati a prestare i primi soccorsi ai feriti e a mettere in sicurezza la carreggiata, e pattuglie della polizia stradale del distaccamento di Novate, impegnati nell'accertamento della dinamica e nel gestire il traffico sull'Autostrada.

Poche ore prima un altro grave schianto a Milano

Poche ore prima un altro grave incidente era avvenuto nel cuore di Milano, alla Darsena. Si è trattato anche in questo caso di uno schianto frontale i cui effetti sono stati amplificati dall'alta velocità. Cinque le persone ferite, tra cui un ragazzo 19enne ricoverato in coma al Policlinico e un uomo di 35 anni in prognosi riservata.