(Immagine di repertorio)
in foto: (Immagine di repertorio)

Una donna di 54 anni è rimasta vittima di un tragico incidente in montagna a Endine Gaiano, in provincia di Bergamo. L'allarme è scattato nel pomeriggio di oggi, mercoledì 13 agosto, alle 16.17. Un elicottero è decollato da Brescia e sono stati attivati anche i volontari del soccorso alpino di Gazzaniga.

Endine Gaiano, tragico incidente in montagna: morta una donna

Arrivati sul posto i soccorritori però non hanno potuto fare altro che constatare il decesso della vittima dell'incidente. Stando alle prime informazioni pare che la donna sia scivolata mentre si trovava sulle montagne sopra Endine Gaiano, in Val Cavallina, e sia scivolata per una ventina di metri. L'impatto con il terreno, molto violento, le è stato fatale. Secondo quanto riferisce l'Azienda regionale emergenza urgenza (Areu) nell'incidente è rimasto coinvolto anche un uomo.

Incidente in Val Cavallina: donna di 54 anni precipita davanti al figlio

La donna deceduta è Patrizia Treviani, nativa di Endine Gaiano ma che abitava da tempo a Pavia. La caduta è avvenuta sul Monte Sicolo mentre stava effettuando un'escursione con il figlio. È stato il giovane, di 27 anni, ad allertare i soccorsi. Stando alle prime informazioni i due stavano procedendo su un sentiero abbastanza stretto, quando la madre è scivolata, precipitando a valle e battendo la testa.

Val Camonica, precipita per oltre cento metri: incidente fatale per un 66enne

Tre giorni fa un pensionato di 66 anni, esperto scalatore, è morto in Alta Valcamonica precipitando per oltre cento metri mentre stava affrontando in solitaria la salita al monte Aviolo. La caduta è avvenuto a 2.870 m di quota e l'escursionista non ha avuto scampo. La moglie, non vedendolo rientrare sabato sera, ha dato l’allarme. Le ricerche sono proseguite anche di notte e il corpo è stato recuperato nelle prime ore della mattinata di domenica.