(Immagine di repertorio)
in foto: (Immagine di repertorio)

È scivolato rovinosamente a terra dalla sua moto dopo essere stato urtato da un'auto. Sarebbe questa la dinamica di un grave incidente stradale avvenuto nel pomeriggio di oggi, venerdì 22 marzo, a Pessano con Bornago, in provincia di Milano. L'incidente, stando a quanto riporta l'Azienda regionale emergenza urgenza, è avvenuto pochi minuti dopo le 17 sulla strada provinciale 13. Il motociclista è rimasto gravemente ferito: si tratta di un uomo di 74 anni, la cui identità non è stata resa nota, che si trova ora ricoverato in gravi condizioni all'ospedale San Gerardo di Monza. A trasportare l'uomo nel nosocomio è stata un'ambulanza del 112, inviata sul luogo dello scontro in codice rosso assieme a un'automedica dall'Areu. Non è ancora chiara la dinamica della collisione tra l'auto e la moto: sulla vicenda indagano gli agenti della polizia locale di Pessano con Bornago, intervenuti sul luogo dell'incidente assieme ai mezzi di soccorso.

Nella notte un altro incidente, purtroppo mortale

Nella notte un altro incidente, purtroppo mortale, si è verificato sulle strade della Lombardia. A perdere la vita lungo la strada provinciale 42 tra Arcene e Treviglio, in provincia di Bergamo, è stato il nuotatore Stefano Iacobone. Il 31enne, nato a Milano e trasferitosi a Treviglio, lavorava da oltre dieci anni al Centro Sportivo Quadri: in passato era stato campione italiano di nuoto nei 100 farfalla.