Immagine di repertorio
in foto: Immagine di repertorio

Tragedia nel pomeriggio di oggi alla periferia Nord di Milano. Un uomo di 79 anni è morto nell'incendio del suo appartamento in via Val Lagarina. La vittima, a quanto pare, era un disabile e un accumulatore seriale. L'anziano era da solo in casa al momento della tragedia: l'incendio sarebbe stato provocato probabilmente da un fornello della cucina e, complice anche la fitta presenza di oggetti nell'abitazione, si è propagato in fretta. Dopo la segnalazione di alcuni residenti sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco: i pompieri sono entrati in casa, un appartamento al piano rialzato di uno stabile, da una finestra e hanno domato il rogo. L'anziano era sotto al suo girello, vicino a una finestra. L'uomo, che aveva problemi di deambulazione, ha riportato ustioni su circa il 90 per cento del corpo: i soccorritori hanno provato a rianimarlo ma per lui purtroppo non c'era ormai più niente da fare. Il personale del 112 ha dovuto soccorrere più tardi la compagna della vittima: quando la donna è rientrata in casa e ha scoperto cos'era accaduto al compagno si è sentita male ed è stata trasportata in stato di choc all'ospedale Sacco.