Dai concerti dei Rolling Stones alle imprese delle Scarpette Rosse di basket. Fino alla decadenza, gli anni bui della chiusura che sembrava non finire mai e ora, finalmente, la rinascita. Con l'inaugurazione del nuovo PalaLido Allianz Cloud la città di Milano ritrova dopo quasi un decennio uno dei luoghi più amati dagli sportivi. Il taglio del nastro si è svolto oggi pomeriggio alla presenza del sindaco Giuseppe Sala e del presidente del Coni Giovanni Malagò.

Dall'inaugurazione nel 1961 alla demolizione nel 2012

Inaugurato per la prima volta nel 1961, il palazzetto di piazza Stuparich è stato per decenni un punto di riferimento dello sport nazionale e internazionale, ma anche la cornice di alcuni tra i più grandi concerti rock del passato. Come le indimenticabili esibizioni di Rolling Stones, Rockets, The Police, Deep Purple, Europe e Zucchero, ma non solo. È rimasto attivo fino al 2010, quando Milanosport e il Comune hanno deciso di rinnovare la struttura del palazzetto e adeguarle alle nuove esigenze dello sport e della polifunzionalità. Per questo la vecchia struttura è stata demolita nel 2012.

Uno spazio polifunzionale moderno per puntare alle Olimpiadi invernali 2026

L'obiettivo era quello di far nascere un impianto capace di ospitare eventi sportivi di grande rilevanza, anche internazionale, oltre che spettacoli, concerti ed eventi di vario genere. Il Palalido, ora Allianz Cloud, si presenta alla sua seconda inaugurazione con una nuova veste per tornare a essere il fulcro della vita sportiva meneghina. Dagli originari 3.500 posti, la capienza è stata portata a 5.000 spettatori. Dell’antico Palalido restano le pavimentazioni del vecchio campo di gioco, recuperate e inserite a intarsio. Del tutto nuova è la struttura moderna e di design di forma ellittica, con tetto coperto, integrato con pannelli fotovoltaici e isolanti, illuminazione con tecnologia led e modularità dell’impianto di riscaldamento nell'ottica di sostenibilità e rispetto dell'ambiente. Ora il sogno è che il palazzetto diventi uno dei luoghi in cui si svolgeranno le Olimpiadi invernali Milano-Cortina 2026.

Sala: Restituito ai milanesi un impianto moderno

“Bentornato Palalido – ha affermato il Sindaco di Milano Giuseppe Sala -. Oggi restituiamo ai cittadini milanesi e a tutti gli amanti dello sport un impianto moderno, universalmente accessibile e facilmente raggiungibile anche con i mezzi di trasporto pubblici. L’Allianz Cloud è il luogo ideale per ospitare importanti eventi in città, coniugando l’attenzione all’ambiente ai valori della lealtà, dello spirito di squadra e dell’inclusione che lo sport trasmette a chi lo pratica e a chi lo ama".

Open day sabato 15 giugno poi la Volleyball Nations League

Il 15 giugno Allianz Cloud apre le porte al pubblico. Nella giornata di domani, sabato 15 giugno, sono previste delle visite guidate a gruppi dalle ore 10 e alle ore 17 (ultimo ingresso 16:30) aperte a chiunque volesse scoprire la struttura. Un open day pensato per far conoscere il nuovo palazzetto al vasto pubblico. Il primo evento ad essere ospitato nel rinnovato palazzetto dello sport sarà la Volleyball Nations League dal 21 al 23 giugno.