Immagine di repertorio
in foto: Immagine di repertorio

È stato costretto a rientrare all'aeroporto di Malpensa il volo Milano-Lampedusa partito nella serata di ieri, giovedì 4 luglio: motivi tecnici alla base della decisione che ha così fatto virare l'aereo verso lo scalo varesino solo 15 minuti dopo il decollo. Tutto è iniziato intorno alle 19.30 quando il volo BV 2986 Blue Panorama diretto a Lampedusa decolla come previsto dall'aeroporto di Malpensa, anche se con un'ora di ritardo. A questo punto circa 15 minuti dopo il decollo, ai passeggeri viene comunicato che l'aereo è costretto a fare ritorno in aeroporto per "motivi meccanici", poi chiariti secondo in un surriscaldamento di uno dei motori così come riportato da MilanoToday.

Lo scorso 30 giugno il volo Bergamo-Minorca di Blue Panorama cancellato dopo 30 ore di ritardo

L'aereo atterra dunque a Malpensa come comunicato ma i passeggeri, secondo quanto riferito da alcune persone a bordo, sono costretti a rimanere sul velivolo in attesa di avere informazioni che giungono diverso tempo dopo. Intanto sulla pista sono giunti gli agenti di polizia accompagnati dal personale dell'aeroporto: è solo intorno alle 21 che i passeggeri vengono fatti evacuare e invitati ad attendere il prossimo volo diretta sull'isola siciliana, cosa poi risultata impossibile da attuare vista la chiusura dell'aeroporto di Lampedusa avvenuta poco dopo. Per questo i passeggeri dell'aereo sono stati fatti accomodare in albergo in attesa di un nuovo volo. Solo qualche giorno fa, domenica 30 giugno, i circa 150 passeggeri di un volo in partenza da Bergamo Orio al Serio e diretto a Minorca, alle Isole Baleari, effettuato dalla stessa compagnia Blue Panorama, sono stati costretti ad attendere circa 30 ore prima di essere informati della cancellazione definitiva del volo per problemi tecnici.