Immagini di repertorio
in foto: Immagini di repertorio

Si è messo al volante ubriaco e ha provocato un incidente nel quale è rimasta ferita una donna di 38 anni. Poi, anziché fermarsi a prestare soccorso, è scappato a piedi. La vicenda è avvenuta ieri pochi minuti prima delle 20 a Bernareggio, in provincia di Monza e Brianza. Il responsabile, un uomo di 52 anni, è stato in seguito arrestato dai carabinieri. Evidentemente non era affatto lucido al momento dello schianto perché non ha minimamente pensato al fatto che facilmente, a partire dalla targa del suo veicolo, i militari dell'Arma sarebbero riusciti a risalire a lui.

Le condizioni della donna non sono gravi

Così effettivamente è stato: i carabinieri sono riusciti a recuperare l'indirizzo dell'abitazione dell'uomo, un operaio di nazionalità marocchina già noto alle forze dell'ordine, e lo hanno arrestato. L'accusa era di omissione di soccorso: dopo l'alcol test, che ha rivelato che l'uomo aveva un tasso di alcol nel sangue superiore a due grammi per litro, si è aggiunta anche quella di guida in stato di ebbrezza. Lo schianto è avvenuto in via Prinelli: il 52enne, alla guida di un furgone, non ha rispettato una precedenza e si è scontrato contro l'auto guidata dalla 38enne. A quel punto l'uomo si è dileguato, scappando a piedi e abbandonando il suo furgone. La donna rimasta ferita è stata invece soccorsa da un'amulanza dell'Azienda regionale emergenza urgenza e trasportata in codice verde all'ospedale di Vimercate. Fortunatamente le sue condizioni non sono grave: ha riportato traumi allo sterno e al volto per una prognosi di una settimana.