200 CONDIVISIONI
6 Novembre 2019
14:52

Guida Michelin 2020, Enrico Bartolini è il nuovo tre stelle con il ristorante al Mudec a Milano

Lo chef Enrico Bartolini è il nuovo tre stelle Michelin con il suo ristorante al Mudec. La Lombardia è la regione che ottiene più stelle nella Guida Michelin 2020, grazie a sei novità. Tre le province Milano è al terzo posto con venti ristoranti stellati. “È bello per la città di Milano che mi ha accolto tre anni fa. Oggi è un po’ come vincere l’oro alle Olimpiadi”, ha commentato lo chef.
A cura di Simone Gorla
200 CONDIVISIONI
Lo chef Enrico Bartolini al Mudec
Lo chef Enrico Bartolini al Mudec

Lo chef Enrico Bartolini è il nuovo tre stelle Michelin con il suo ristorante al MudecMilano entra così nel top della ristorazione italiana grazie al locale ospitato al Museo delle culture. La guida Michelin Italia 2020 ha premiato 11 ristoranti con tre stelle Michelin, 35 locali hanno ricevuto due stelle, e a 328 è stata assegnata una stella per un totale di 374 ristoranti stellati. Tutti confermati i dieci al top della guida 2019. "Sono visibilmente emozionato – ha detto lo chef appena ricevuta la notizia – è bello per la città di Milano che mi ha accolto tre anni fa, una città esplosiva, di sicuro tra le più belle d'Italia. Oggi è un po' come vincere l'oro alle Olimpiadi". Per Bartolini è arrivato anche un altro riconoscimento: le due stelle per il suo Glam all'interno di Palazzo Venart a Venezia.

La Lombardia è la regione più stellata

La Lombardia è anche la regione che ottiene più stelle Michelin, grazie a sei novità. In totale sono 62 i ristoranti lombardi stellati (tre con 3 stelle, cinque con 2 stelle e 54 con una stella). Il Piemonte è sempre in seconda posizione, con 46 ristoranti, mentre la Campania si colloca al terzo posto del podio, con 44 ristoranti. In Lombardia gli altri ristoranti con tre stelle sono "Da Vittorio" a Brusaporto e "Dal Pescatore" a Canneto Sull'Oglio (Mantova). Hanno due stelle "Miramonti l'altro" a Concesio (Brescia), "Villa Feltrinelli" a Gargnano (Brescia), "Il Luogo di Aimo e Nadia" (Milano), "Seta" (Milano), "Vun" (Milano).

Milano terza provincia dopo Napoli e Roma

Tra le province, Napoli è in vetta con 26 ristoranti, Roma in seconda posizione con 24. Milano si posizione al terzo posto con 20 ristoranti di cui un 3 stelle, tre 2 stelle e 16 con una stella. A Milano è andato anche il premio Giovane Chef dell'anno, vinto dal romano Davide Puleio del ristorante L'Alchimia di Milano. In città gli altri ristoranti stellati sono "Alice – Eeataly-Milano Smeraldo", "Berton", "Contraste", "Cracco", "Innocenti Evasioni", "Felix Lo Basso", "Iyo", "Joia", "Lume", "Sadler", "Tano Passami l'Olio", "Tokuyoshi", "Trussardi alla Scala", "L'Alchimia", "It Milano".

200 CONDIVISIONI
Guida Michelin 2022, quali sono e quanto costano i ristoranti stellati di Milano
Guida Michelin 2022, quali sono e quanto costano i ristoranti stellati di Milano
Quanto costa mangiare al ristorante Il Luogo di Aimo e Nadia a Milano: menù e prezzi
Quanto costa mangiare al ristorante Il Luogo di Aimo e Nadia a Milano: menù e prezzi
Quanto costa mangiare al ristorante Da Vittorio dei fratelli Cerea a Brusaporto: menù e prezzi
Quanto costa mangiare al ristorante Da Vittorio dei fratelli Cerea a Brusaporto: menù e prezzi
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni