Immagine di repertorio
in foto: Immagine di repertorio

Si era rassegnato ormai, pensando che non avrebbe più ritrovato la bicicletta che gli avevano rubato. E invece è andata diversamente per un uomo di 29 anni originario dell'Ecuador e residente ad Abbiategrasso, nella provincia di Milano. Al 29enne, nella cittadina della provincia meneghina, lo scorso 19 ottobre avevano rubato la bici: l'uomo si era rivolto ai carabinieri della locale stazione, presso la quale aveva sporto regolare denuncia. Qualche tempo dopo, però, curiosando su Facebook, il 29enne ha riconosciuto la sua bicicletta, messa in vendita sul Marketplace, piattaforma del social network dedicata proprio ai piccoli annunci di compravendita tra privati.

Il giovane ha provato a contattare il venditore dal suo profilo, ma questi si è insospettito e ha interrotto la trattativa. Il 29enne però non si è perso d'animo e ci ha riprovato qualche giorno più tardi, contattandolo da un altro profilo: questa volta la compravendita è andata a buon fine e i due hanno fissato un appuntamento per acquistare la bicicletta all'esterno di un supermercato di Vigevano. All'appuntamento, però, al posto del 29enne si sono presentati i carabinieri, che hanno arrestato il venditore, che si è presentato all'appuntamento proprio in sella alla bici rubata: si tratta di un ragazzino di soli 17 anni, originario del Bangladesh, è stato denunciato per ricettazione.