Stava per imbarcarsi sul suo aereo per Shanghai e nel compiere le diverse procedure di sicurezza ha perso di vista la sua borsa, finita nelle grinfie di due ladre. Peccato però che non si trattasse di una borsa qualunque: al suo interno c'era un orologio con diamanti del valore di oltre 40mila euro e altri gioielli e contanti per un totale di circa 60mila euro. Protagonista dell'episodio un imprenditore cinese, derubato della preziosa valigia all'aeroporto di Malpensa. Per sua fortuna, a riprendere il furto compiuto dalle due donne, una 29enne e una 40enne cilene con precedenti specifici, c'erano le telecamere di sorveglianza dello scalo varesino.

Le due ladre sono state localizzate e arrestate a Milano

Proprio partendo dalle immagini di videosroveglianza, e anche grazie ai dispositivi che consentono la localizzazione degli smartphone, presenti tra gli altri oggetti nella borsa rubata, gli agenti della polizia di frontiera di Malpensa sono riusciti a rintracciare le autrici del furto. Le due donne sono state localizzate nella zona di via Padova, a Milano. Dopo un breve appostamento, gli agenti le hanno bloccate trovandole ancora in possesso della refurtiva: oltre al prezioso orologio, un Van Cleef & Arpels, nelal borsa c'erano un anello con diamanti da oltre 5mila euro, vari gioielli, due iphone 6, un ipad mini, un portafogli Louis Vuitton, diverse carte di credito e denaro contante per oltre 9mila Yuan.