Quattro dipendenti dell'Auchan di Nerviano, nella provincia di Milano, sono finiti nei guai: i quattro, infatti, sono indagati dai carabinieri della compagnia di Legnano per alcuni furti avvenuti all'interno dell'ipermercato; la merce sparita dal centro commerciale, infatti, è stata rinvenuta nella abitazioni dei quattro dipendenti. È accaduto lo scorso 12 giugno, quando i militari dell'Arma del Nucleo Operativo Radiomobile hanno dato esecuzione ai decreti di perquisizione nelle case dei quattro dipendenti. Durante le perquisizioni, i carabinieri hanno rinvenuto la merce di cui era stata denunciata la scomparsa dall'ipermercato, soprattutto prodotti di elettronica e utensili. I militari hanno ritrovato anche altri prodotti provenienti dall'Auchan per i quali sono in corso accertamenti volti a stabilire se anche questi siano stati sottratti illecitamente. Tutta la merce rinvenuta nelle abitazioni è stata posta sotto sequestro, mentre i quattro dipendenti risultano indagati.

Nei giorni scorsi, infatti, erano state molte le segnalazioni alle forze dell'ordine sulla merce sparita dagli scaffali del centro commerciale che si trova all'angola tra via Milano e via De Gasperi. Segnalazioni che hanno spinto i carabinieri ad indagare e a sospettare che i furti potessero essere stati commessi da qualcuno all'interno.