L'ultima edizione, quella del 2015, è stata presentata pochi giorni fa a Milano alla presenza dell'autore, Steven Meisel e delle 12 modelle. Tra di loro anche Candice Huffine, la prima bellezza "curvy", ossia formosa, che campeggia tra le pagine patinate del calendario più famoso del mondo. Stiamo parlando, ovviamente, del calendario Pirelli: "The Cal", come è emblematicamente chiamato. Un fenomeno di costume, oltre che un'espressione d'arte. Dodici scatti che, ripetuti negli anni a partire dal 1963, hanno raccontato anche l'evoluzione della società e, perché no, del concetto stesso di bellezza, come appunto testimoniato dalla presenza di Candice. È anche per questo che la mostra "Forma e desiderio. The Cal – Collezione Pirelli", ospitata a Milano, al Palazzo Reale, fino al prossimo 22 febbraio, merita una visita. Oltre duecento le fotografie in mostra, che coprono un arco temporale di più di cinquant'anni e sono firmate dai più importanti fotografi del mondo: Herb Ritts, Richard Avedon, Peter Lindberg, Bruce Weber, Steve McCurry.

Il calendario Pirelli in mostra a Palazzo Reale: info e orari

Nelle fotografie esposte non c'è solo le bellezza delle top model più carismatiche e ricercate di ogni tempo, ma anche i cambiamenti sociali e culturali del mondo contemporaneo. La mostra, curata da Walter Guadagnini e Amedeo Turello e promossa dal Comune di Milano, si snoda attraverso cinque stanze dedicate ciascuna a un particolare tema: il paesaggio, la seduzione, il linguaggio della fotografia, il rapporto tra realtà e finzione, ben rappresentati dal titolo di ogni sezione: "L'incanto del mondo", "Il fotografo e la sua musa (sedotti dall’arte)", "Lo sguardo indiscreto", "La natura dell’artificio" e "Il corpo in scena". La mostra "Forma e desiderio. The Cal – Collezione Pirelli", resterà aperta dal 21 novembre fino al 22 febbraio 2015 con i seguenti orari: lunedì 14.30-19.30; martedì, mercoledì, venerdì e domenica 9.30-19.30; giovedì e sabato 9.30-22.30.