Immagine di repertorio
in foto: Immagine di repertorio

Momenti di follia quest'oggi, lunedì 25 marzo, a Suzzara, nella provincia di Mantova, dove una donna di 38 anni di origine albanese è stata accoltellata in strada, in pieno giorno, dal marito. Stando a una prima ricostruzione, la donna si trovava in via Giordano Bruno, dove si stava recando negli uffici della Cgil, quando è stata raggiunta dal marito. Tra i due sarebbe nata una violenta lite verbale: l'uomo avrebbe urlato "Tu mi vuoi rovinare" in direzione della 38enne, prima di estrarre un coltello e colpirla con dei fendenti al collo, alla schiena e alle braccia.

Soccorsa dai sanitari del 118, la donna è stata trasportata in codice rosso all'ospedale di Suzzara: le sue condizioni di salute sono gravi e la sua prognosi è riservata. Il marito, invece, è stato arrestato dai carabinieri, intervenuti sul posto. Alla base del litigio che è poi sfociato nella violenta aggressione all'arma bianca pare ci sia la volontà della 38enne di chiedere la separazione dal marito, volontà evidentemente mal digerita dall'uomo.