Si avvicina il Natale e torna la Festa del Torrone a Cremona. L'edizione 2015 della manifestazione dedicata al dolce tipico della città lombarda ha vissuto già una breve anteprima lo scorso 24 e 25 ottobre. Ma il clou della rassegna si svolgerà da sabato 21 a domenica 29 novembre. Nove giorni di eventi che coinvolgeranno il cibo, la musica e lo spettacolo. In programma come sempre degustazioni, laboratori per i bambini, visite guidate ad alcuni palazzi storici di Cremona solitamente inaccessibili e la grande rievocazione storica del matrimonio tra Francesco Sforza e Bianca Maria Visconti.

Festa del torrone 2015 a Cremona: il programma

Si parte sabato 21 novembre con l'apertura degli stand commerciali dalle 9 alle 20. Il programma della giornata prevede anche visite guidate particolari, come quella al cortile del quattrocentesco Palazzo Fodri (in corso Matteotti 7) per poter ammirare i fregi in cotto e gli affreschi che ne abbelliscono le facciate e quella al piano nobile di Palazzo Stanga Trecco (via Palestro), inaugurato dalla Provincia di Cremona ufficialmente a marzo 2014 dopo i restauri che hanno interessato le coperture. La giornata prevede numerosi appuntamenti: musici e sbandieratori in piazza, esibizioni di lanciatori di coltelli, proiezioni di film, degustazioni, laboratori culinari e per bambini e tanto altro ancora.

Domenica 22 novembre in mattinata si svolgerà la "marcia del torrone", una gara non competitiva sulle tre distanze di 7-15-23 chilometri durante la quale podisti provenienti da tutta Europa percorreranno la lunga distanza che li separa dal gustoso traguardo di mandorle e miele. In programma anche costruzioni giganti realizzate con il torrone messo a disposizione dalla Sperlari e visite guidate.

Da lunedì a venerdì i degusta-tour

Da lunedì 23 a venerdì 27 novembre espositori di torrone proveniente da tutta Italia e dall’estero, cioccolato e dolciumi saranno presenti in diverse zone della città: piazza Stradivari, via Gramsci, largo Boccaccino, via Lombardini. Molti negozi offriranno degustazioni di specialità tipiche dolciarie nella formula dei Degusta-tour: tra i negozi che vi aderiscono Vergani di corso Giacomo Matteotti 112, l'enoteca Cremona – Vini & tavola in via Platina, 18, la torrefazione Vittoria in via Ferrabò, 4, Dolci cose in corso Garibaldi, 76, Bianco Palato in via San Tomaso, 3, il negozio Sperlari di via Solferino, 25, e l'enogastronomia Mazzini di via XX settembre. Si potranno assaggiare specialità a base di torrone.

Sabato 28 novembre sarà la volta della rievocazione storica del matrimonio tra Francesco Sforza e Bianca Maria Visconti. Il corteo con oltre 150 personaggi storici rigorosamente vestiti con preziosi abiti ispirati all’epoca rinascimentale percorrerà, a partire dalle ore 16, le vie del centro. Sbandieratori, tamburi, dame e cavalieri, arcieri e giullari sfileranno da largo Boccaccino fino a raggiungere piazza del Comune dove alle 17 avverrà il matrimonio più famoso della storia di Cremona che definì la nascita del dolce simbolo della città: il torrone.

Domenica 29 novembre, infine, ci sarà l’immancabile spettacolo di chiusura della Festa del Torrone, che si terrà in Piazza del Comune. Il pubblico presente sarà intrattenuto da performance live condite con effetti scenici spettacolari. L'anno scorso sono state 270mila le presenze alla Festa del torrone, record per la manifestazione. Quest'anno, complice l'Expo appena passato, gli organizzatori confidano di poter fare ancora meglio. Sul sito dell'evento il programma completo delle iniziative.