Fabrizio Corona ha ricevuto l'avviso di sfratto. Il 44enne catanese dovrà lasciare la sua casa nel centro di Milano, in via De Cristoforis, che gli era stata sequestrata e poi confiscata nell'ambito delle vicende giudiziarie legate ai famosi soldi trovati nel controsoffitto dell'abitazione di una collaboratrice di Corona e in due cassette di sicurezza in Austria. Qualche mese fa i giudici del Tribunale di sorveglianza avevano confermato l'affidamento terapeutico per l'ex re dei paparazzi (uscito dal carcere a febbraio dello scorso anno), indicando come dimora propria la sua abitazione in via De Cristoforis. Si sarebbe però trattata di una dimora provvisoria: l'appartamento (una casa in zona corso Como del valore di oltre due milioni di euro) era stato sequestrato nel novembre 2016 e poi confiscato ad aprile dello scorso anno dalla sezione misure di prevenzione del tribunale di Milano.

Corona ha circa quattro mesi per trovare una nuova casa

Corona avrà quattro mesi circa di tempo per trovare una nuova casa. Secondo l'avviso di sfratto, agli atti sia del tribunale di sorveglianza sia della procura generale, il "re del gossip" dovrà lasciare l'attuale dimora entro 120 giorni. Già pochi giorni dopo la confisca Corona aveva iniziato a cercare una nuova casa, almeno stando a quanto documentato sui suoi social: adesso dovrà sicuramente intensificare le ricerche.