È morto Gino Zanardini, 61 anni, vicecomandante della polizia locale di Toscolano Maderno, provincia di Brescia. Ieri è stato travolto da una frana in via Valle delle cartiere, lungo un tratto della passerella sospesa di Covoli. Il vigile è stato soccorso e trasportato d'urgenza in eliambulanza agli Spedali Civili di Brescia, ma i medici non hanno potuto fare nulla per salvarlo.

Su Facebook il saluto commosso della sindaca del comune bresciano Delia Castellini: "Ci sono dei momenti nella vita in cui non ti immagineresti mai di dover scrivere parole per ricordare un amico e commuoverti per questo. Gino Zanardini è stato un prezioso collaboratore, vice comandante e punto di forza ed esempio per il Corpo di Polizia Locale di Toscolano Maderno".

Scrive ancora Castellini: "Con lui abbiamo perso un amico che per un tragico destino, ci ha lasciati così muti e attoniti. Se ne è andato mentre era in servizio per la sicurezza della nostra comunità, all'improvviso, in una giornata uguale a tante altre dove nulla doveva accadere se non un inimmaginabile tragedia. Alla moglie, al figlio e a tutti i familiari l'intera amministrazione comunale, i collaboratori del Comune, i colleghi della Polizia Locale e tutta la cittadinanza di Toscolano Maderno si uniscono in un abbraccio in questo momento di profondo ed improvviso grande dolore".