L’incidente di Darfo Boario Terme (Foto: Vigili del fuoco)
in foto: L’incidente di Darfo Boario Terme (Foto: Vigili del fuoco)

Ha perso il controllo della propria auto, un grosso suv, che dopo aver sfondato una ringhiera è rimasta sospesa su sottopassaggio pedonale. Il protagonista dell'incidente, avvenuto all'alba di oggi, sabato 11 gennaio, a Darfo Boario Terme, in provincia di Brescia, è un uomo che si era messo alla guida ubriaco. Solo per un caso la sua vettura, un grosso suv Bmw, non è precipitata nel vano del sottopasso, dove avrebbe potuto esserci qualche passante. Per fortuna l'auto è rimasta sospesa nel vuoto, incastrata con la parte frontale contro una delle pareti del vano. Nessuna conseguenza a livello fisico per il conducente, uscito dall'abitacolo illeso. L'uomo è stato poi sottoposto dai carabinieri di Piancogno all'alcol test che ha rivelato un tasso di alcol nel sangue superiore al consentito. Per l'automobilista è quindi scattato il ritiro della patente.

I vigili del fuoco hanno rimosso il suv e messo in sicurezza il sottopasso

L'incidente si è verificato all'incrocio tra corso Italia e la ex statale 294. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco del distaccamento di Darfo che hanno rimosso il suv e hanno messo in sicurezza il sottopassaggio, ripristinandone l'utilizzo. Si è trattato del secondo incidente spettacolare, e per fortuna senza gravi conseguenze, avvenuto nel giro di poche ore sulle strade lombarde. Poco prima infatti un'auto era finita nel Naviglio Pavese a Binasco, in provincia di Milano: le tre ragazze a bordo sono però riuscite a uscire dall'abitacolo riportando solo qualche lieve ferita, oltre a una grande spavento.