Gabriele Pesenti, il ragazzo di 19 anni morto nell’incidente di Dalmine
in foto: Gabriele Pesenti, il ragazzo di 19 anni morto nell’incidente di Dalmine

È morto in un incidente stradale Gabriele Pesenti, così come il fratello Simone deceduto nove anni fa in uno schianto contro un tir. Un tragico destino quello che ha unito i due fratelli e gettato nello sconforto i genitori Carmela e Renzo. Gabriele, 19 anni, si trovava a bordo di una Honda Civic insieme altri tre amici nella notte tra sabato e domenica quando l'auto è uscita fuori strada finendo in un campo. Il terribile incidente è avvenuto intorno alle 4.30 lungo la Villa d’Almè-Dalmine in provincia di Bergamo. Per il 19enne non c'è stato nulla da fare, è morto sul colpo, mentre i tre amici, due ragazzi e una ragazza tra i 19 e i 23 anni, hanno riportato diverse ferite ma non sarebbero in pericolo di vita.

Il fratello morì in un incidente stradale nove anni fa in Val Brembana

Ancora da chiarire la dinamica di quanto accaduto: se sia stato un colpo di sonno o un eccessivo tasso alcolico a provocare l'incidente mortale. Secondo i carabinieri di Curno, intervenuti sul luogo dell'incidente, alla base del sinistro ci sarebbe comunque l'eccessiva velocità dell'auto. Solo nove anni fa invece Simone Pesenti, fratello di Gabriele, all'epoca 20enne, fu coinvolto in un tragico incidente mentre percorreva la ex statale della Valle Brembana in direzione Bergamo. Il giovane alla guida di una Peugeot 206 a bordo della quale c'era anche l'amico Edoardo si schiantò contro un autoarticolato e i due morirono sul colpo.