L’ospedale da campo di Cremona
in foto: L’ospedale da campo di Cremona

Ieri, venerdì 20 marzo, è stato inaugurato l'ospedale da campo di Cremona, allestito fuori dall'ospedale della città grazie all'aiuto della ong americana Samaritan's Purse, con la presenza dell'assessore al Welfare Giulio Gallera. Il nuovo presidio sanitario conta 60 posti letto per pazienti non gravi e 8 in terapia intensiva suddiviso in 15 tende. Oggi è arrivato il primo paziente della nuova terapia intensiva, bisognoso di cure specifiche per curare il contagio da Coronavirus.

Gallera: Questo ospedale è un raggio di luce dopo un mese difficile

All'inaugurazione dell'ospedale da campo, costruito in tempi da record (appena 36 ore), Gallera ha parlato di "raggio di luce dopo un mese difficile durante il quale la Lombardia si è scoperta fragile". Interamente donato e allestito dalla Samaritan's Purse, è stato ufficialmente aperto alla degenza dei pazienti Covid con l'arrivo dei primi malati. Il vice presidente della ong americana, Ken Isaacs, ha mandato un video messaggio in cui esprime la sua "profonda gratitudine per tutti coloro coinvolti a realizzare il progetto in modo così veloce. Dai ragazzi dell'Esercito a quelli dell'Ambasciata: vorrei ricordarli tutti. Per noi è un privilegio e un onore potervi aiutare nel nome di Cristo in questo momento di crisi così come stiamo cercando di fare in tutto il mondo per aiutare le vittime da Coronavirus".

tot. contagiati 105.792
31 marzo 2.107
tot. guariti 15.729
31 marzo 1.109
tot. deceduti 12.428
31 marzo 837