250 CONDIVISIONI
Covid 19
23 Marzo 2020
14:01

Coronavirus, Fontana: “Dati in linea con quelli di ieri. Ordinanze? Prevale quella regionale”

I dati di oggi sono in linea con quelli di ieri ma non verranno diffusi come sempre prima del pomeriggio di oggi in conferenza stampa dall’assessore Gallera. Mentre il presidente della Lombardia Fontana in mattinata ha spiegato che i lavori delle nuove strutture ospedaliere vanno avanti e che ha contattato il ministro Lamorgese per avere un feedback su quale ordinanza applicare in Lombardia anche se “ho sentito il parere di un legale e so per certo che vale quella regione”, ha concluso il governatore.
A cura di Chiara Ammendola
250 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

"Ho chiesto un parere legale e posso dire che prevale l'ordinanza regionale ma bisogna chiarire in modo chiaro per cittadini quali misure valgono in Lombardia e per questo ho inviato una nota formale al ministro dell'Interno Lamorgese in cui chiedo il suo parere e che ci chiarisca se applicare la mia ordinanza o il dpcm", così il governatore della regione Lombardia Attilio Fontana ha chiarito quanto sta accadendo in merito all'ordinanza voluto ieri dal ministero dell'Interno insieme con quello della Salute che vieta gli spostamenti da un comune all'altro. Alcuni punti infatti sarebbero in contrasto con le nuove misure volute dalla regione Lombardia e in vigore da sabato 21 marzo.

Inizierà monitoraggio dei pazienti positivi e di quelli con sintomi sospetti

Fontana nel punto stampa quotidiano di oggi ha inoltre spiegato che la Giunta ha approvato una delibera che coinvolge i medici di base nel monitoraggio costante delle persone all'interno delle loro abitazioni "sia per quanto riguarda quelle positive che quelle che risultano avere dei piccoli sintomi". "In questa delibera – ha spiegato Fontana – è previsto l'isolamento delle persone positive che non hanno possibilità di trascorrere nelle proprie abitazioni la quarantena, nelle varie strutture, sia negli ospedali militari sia negli alberghi". Chiarendo che ove necessario saranno requisite anche altre strutture alberghiere.

Oggi i primi pazienti nella nuova ala del San Raffaele

Fontana che rispetto ai dati di oggi dei contagi in Lombardia che verranno diffusi nella conferenza stampa tenuta dall'assessore al Welfare Gallera ha spiegato che sono in linea con quelli di ieri. Poi ha fatto il punto nei nuovi ospedali e delle e nuove iniziative che stanno nascendo per supportare l'emergenza coronavirus in Lombardia: "I lavori dell'ospedale in Fiera stanno andando avanti, a Cremona è partito l'ospedale da campo con gestione della Ong statunitense "Samaritan's Purse", per quanto riguarda Crema i medici cubani giunti ieri a Malpensa raggiungeranno presto la base – ha spiegato il governatore – a Bergamo so che sono in corso i lavori all'ospedale degli Alpini e credo che a breve sarà operativo, per quanto riguarda l'ospedale di Sondalo è stata data la certezza che arriverà un gruppo di medici russi che darà supporto a nostri medici. Infine al San Raffaele oggi dovrebbero entrare i primi pazienti nella nuova struttura organizzata".

250 CONDIVISIONI
32426 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni