in foto: Nicola Alcaro

Un ragazzo di appena 16 anni, Nicola Alcaro, è morto ieri notte in seguito a un grave incidente stradale. Il ragazzino era residente a Inverigo, in provincia di Como, ma era originario della Calabria. Ieri sera era andato a ritirare la sua minicar appena acquistata. Mentre era alla guida del mezzo sulla statale Como-Bergamo, all'altezza di Anzano del Parco, si è scontrato frontalmente contro un suv che proveniva dalla direzione opposta.

La piccola vettura del ragazzo si è ribaltata dopo l'impatto. Le condizioni del sedicenne sono subito apparse gravi: Nicola è stato portato all'ospedale Sant'Anna di Fermo della Battaglia, dove purtroppo è morto poche ore dopo il suo arrivo. Non si conosce ancora con precisione la dinamica dell'incidente: secondo le prime informazioni pare che il sedicenne abbia invaso la corsia opposta, forse distratto dall'abitacolo del mezzo appena acquistato. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, i mezzi di soccorso del 118 e i carabinieri, che hanno effettuato i rilievi del caso.

Il ragazzo era originario di Girifalco, in Calabria.

Nicola era originario di Girifalco, piccolo comune in provincia di Catanzaro dove il ragazzo trascorreva le sue estati. La notizia della sua morte ha lasciato sbigottiti i tanti amici e parenti residenti in Calabria. Il 16enne era molto conosciuto in paese: la madre è infatti originaria di Girifalco, mentre il padre è di Borgia, altro piccolo centro del Catanzarese.