Sono stati circondati e minacciati con un machete da una banda formata da cinque malviventi, descritti come nordafricani. Brutta disavventura per quattro ragazzi di 25 anni, vittime la scorsa notte di una rapina mentre si trovavano in via Voghera, a Milano. Si tratta di una via molto frequentata dal "popolo della movida" milanese, che collega il Naviglio Grande con la stazione ferroviaria e della metropolitana di Porta Genova. L'episodio denunciato dai quattro 25enne è avvenuto intorno alle 4.30, quando in giro c'era sicuramente meno gente.

I malviventi hanno costretto i cinque a consegnare loro denaro in contanti, telefonini e un orologio, sotto la minaccia dell'arma bianca, utilizzata soprattutto dalla gang di latinos: tristemente nota, purtroppo, l'aggressione del giugno 2015 a Villapizzone ai danni del capotreno Carlo Di Napoli, che rischiò di perdere un braccio. Dopo la rapina i malviventi si sono dileguati, mentre ai ragazzi rapinati non è rimasto altro che denunciare l'episodio, nella speranza che le forze dell'ordine possano risalire ai responsabili.