Vandali in azione a Cinisello Balsamo (Foto del vice sindaco Giuseppe Berlino via Facebook)
in foto: Vandali in azione a Cinisello Balsamo (Foto del vice sindaco Giuseppe Berlino via Facebook)

Vandali, evidentemente senza alcuno spirito natalizio, sono entrati in azione nella notte tra venerdì e sabato scorsi a Cinisello Balsamo, nell'hinterland di Milano. Gli ignoti hanno danneggiato l'albero di Natale che era in corso di allestimento in piazza Gramsci. A denunciare l'accaduto su Facebook, con tanto di foto per documentare i danni, è stato il vice sindaco della cittadina, Giuseppe Berlino: "Ieri (venerdì, ndr), mentre da vicino seguivo l'allestimento del nuovo albero di Natale in piazza Gramsci, ho potuto constatare la gioia dei bambini e la soddisfazione di genitori e nonni per quello che stava accadendo, e la loro felicità mi aveva piacevolmente soddisfatto. Questa mattina (sabato, ndr), dopo questo scempio e atto indegno avvenuto nella notte, mi domando se e quanto ne valga la pena spendersi ed impegnarsi per migliorare l'immagine e la vivibilità di questa Città", ha scritto Berlino nel suo sfogo.

Il vice sindaco: Non mi arrendo a questa ignobile deriva sociale

Lo stesso vice sindaco si è però risposto: "La risposta è sì…. io non mi arrendo a questa ignobile deriva sociale e civile, nella quale qualche individuo senza dignità e rispetto, vuole portarci. Faremo in modo di individuare i responsabili". L'atto di vandalismo è stato condannato anche dall'opposizione. Tanti i commenti di sostegno al vice sindaco e gli inviti ad andare avanti e a individuare i responsabili, che hanno danneggiato in particolare le grandi palle di Natale che addobberanno l'albero previsto dall'amministrazione comunale in piazza Gramsci.