È l'avvocato Lorenzo Alberto Claris Appiani, 37 anni una delle vittime della sparatoria al Tribunale di Milano iniziata da Claudio Giardiello, arrestato nella fuga dai carabinieri. Lorenzo Alberto Claris Appiani aveva lo studio in via Verziere, 11 nella città di Milano, suo padre è Aldo Claris Appiani, proprietario di una nota azienda agricola e vinicola all'isola d'Elba. Il giovane è cresciuto fra giuristi: la madre è un avvocato in pensione, la sorella un magistrato.

Il giovane legale difendeva Giardiello e, a quanto si è appreso dalle prime ricostruzioni operate dagli inquirenti, Giardiello avrebbe sparato a bruciapelo uccidendo Lorenzo Appiani sul colpo. "Sapevo che oggi mio nipote era in aula come testimone in una causa penale perché Giardiello era stato denunciato" ha dichiarato lo zio della vittima. Nella folle sparatoria hanno perso la vita anche il giudice della fallimentare Fernando Ciampi e il testimone Giorgio Erba.