immagine di repertorio
in foto: immagine di repertorio

Attimi di panico in una scuola elementare di Calolziocorte, in provincia di Lecco, dove un bambino di 6 anni è caduto a terra picchiando la testa allarmando il personale scolastico. L'episodio si è verificato nella mattinata di oggi, giovedì 16 gennaio, qualche minuto dopo mezzogiorno, in una struttura che si trova in via Ausonia. I soccorsi sono stati immediatamente allertati in seguito all'episodio, ed è stato necessario l'intervento dell'eliambulanza in arrivo da Bergamo, secondo quanto riporta l'Azienda regionale emergenza urgenza. Dopo averlo medicato sul posto, i soccorritori lo hanno caricato sull'elicottero per poi trasportarlo in codice giallo verso l'ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo. Da quanto risulta il piccolo, nonostante il trauma cranico riportato, non si troverebbe in gravi condizioni.

Un incidente simile sempre nel Lecchese la scorsa settimana

Non è ancora del tutto chiaro cosa possa aver causato la caduta del bambino di 6 anni soccorso a Calolziocorte. Dalle prime ricostruzioni sembrerebbe però che il bambino, dopo aver sbattuto la testa contro il pavimento, abbia perso i sensi per qualche minuto manifestando dei chiari segni confusionali in seguito al trauma. Oltre agli uomini dell'elisoccorso, si sono presentati sul posto anche i volontari della Croce rossa di Lecco. Venerdì 10 gennaio, sempre nel Lecchese, si era verificato un altro episodio simile: in una scuola dell'infanzia di Oggiono un bambino di due anni era caduto per terra sbattendo la testa contro il pavimento. Anche in quella circostanza era stato necessario l'intervento dell'elisoccorso, per il trasporto del bimbo verso l'ospedale di Bergamo.