322 CONDIVISIONI

Caldo a Milano: giovedì 27 giugno distribuita acqua gratis per le persone in difficoltà

Bottigliette d’acqua fresca, succhi di frutta e bevande energetiche verranno distribuite nella giornata di domani, giovedì 27 giugno, a Milano, in piazza Duca d’Aosta, per le persone in difficoltà: si tratta di un progetto del comune insieme con Fondazione Progetto Arca per aiutare anche anziani e persone con disabilità e bisognosi.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Milano Fanpage.it
A cura di Chiara Ammendola
322 CONDIVISIONI
Immagine

Temperature vicine ai 40 gradi e afa stanno investendo in queste ore tantissime città d'Italia, compresa Milano. Per questo domani, giovedì 27 giugno, verrà distribuita acqua gratis alle persone in difficoltà: i volontari e gli operatori Fondazione Progetto Arca, insieme con il comune di Milano, allestiranno un gazebo in piazza Duca d'Aosta, antistante la stazione Centrale, dove saranno distribuite circa 10mila bottigliette da mezzo litro d'acqua naturale fresca, a tutte le persone in difficoltà. L'acqua donata dal Banco Alimentare della Lombardia, potrà dunque essere ritirata allo stand da tutte le persone senza dimora e bisognose che potranno così trovare un momento di refrigerio dal caldo di questi giorni. L'acqua verrà distribuita per tutto il giorno e anche nei giorni successivi a giovedì: insieme con le bottigliette d'acqua fresca ci saranno anche succhi di frutta e bevande energetiche.

Distribuiti anche succhi di frutta e bevande energetiche

Proprio in merito all'arrivo della grande ondata di caldo, il comune di Milano, ancora una volta invita i cittadini ad utilizzare il numero verde gratuito 800777888 per segnalare le persone in difficoltà: il numero è attivo dalle 8 alle 20 dal lunedì al sabato e, in caso di ondate di calore segnalate dai bollettini Ats, anche la domenica fino alle 19. Si tratta di un'iniziativa che fa parte del piano socialità attivato dal Comunem a inizio mese in vista dell'estate, un piano di sostegno prevede tra le altre cose la possibilità di assistenza domiciliare per l’igiene della persona e la pulizia della casa, visite mediche e consegna di pasti a domicilio per persone anziane e affette da disabilità, o anche per chi, durante l’estate, complice il caldo e l’assenza di familiari, badanti o vicini di casa, può trovarsi in difficoltà.

322 CONDIVISIONI
Diego Rota ucciso dalla moglie, la cognata: "Era una persona riservata, non conoscevamo le loro difficoltà"
Diego Rota ucciso dalla moglie, la cognata: "Era una persona riservata, non conoscevamo le loro difficoltà"
A Milano una manifestazione per ricordare Alex Navalny: oltre duecento persone in piazza
A Milano una manifestazione per ricordare Alex Navalny: oltre duecento persone in piazza
Due persone arrestate per sbaglio a Milano in 20 giorni: entrambi sono finiti in carcere da innocenti
Due persone arrestate per sbaglio a Milano in 20 giorni: entrambi sono finiti in carcere da innocenti
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni