(Immagine di repertorio)
in foto: (Immagine di repertorio)

Un uomo di 62 anni è morto questa mattina a Busto Arsizio, in provincia di Varese. Non sono ancora chiare le esatte cause del decesso: il 62enne era al volante della sua auto, una Honda, quando a un certo punto ha perso il controllo del mezzo, finendo fuori strada dopo uno schianto. La vettura ha terminato la sua corsa in un prato che si trova accanto a via del Gerbone, vicino all'ospedale cittadino. Per soccorrere il 62enne si sono recati sul posto i carabinieri di Busto Arsizio e il personale paramedico, giunto con un'ambulanza e un elicottero. Lo spiegamento di forze non è però servito a nulla: quando i soccorritori sono intervenuti, infatti, l'uomo era già morto e non si è potuto fare altro che constatarne il decesso.

Non è ancora chiaro se l'uomo sia morto per il malore o le conseguenze dell'incidente

I carabinieri hanno effettuato tutti i rilievi del caso per ricostruire la dinamica dell'incidente. Sembra che il 62enne abbia fatto tutto da solo e che non ci siano altre vetture coinvolte. L'uomo, molto probabilmente, ha perso il controllo della propria auto a causa del malore, anche se non è chiaro se sia stato proprio il malore a ucciderlo oppure le conseguenze degli urti provocati dall'incidente. Poche ore prima dell'episodio di Busto Arsizio si era verificato l'ultimo incidente mortale in Lombardia: il 57enne Luigi Marchesi, originario di Soncino ma residente a Genivolta, era deceduto nell'impatto tra la sua moto e un guard rail a Ricengo, in provincia di Cremona.