Una ragazza di 25 anni è stata violentata da un uomo di 46 anni da cui voleva acquistare della droga. L'episodio è avvenuto in uno stabile abbandonato di Brescia, dove il 46enne, senza fissa dimora, spacciava. La giovane, una tossicodipendente bresciana, voleva acquistare una dose di eroina dall'uomo. Si è recata nello stabile abbandonato ma il pusher, un cittadino tunisino, ha abusato sessualmente di lei. Quando la ragazza è riuscita ad allontanarsi ha denunciato la violenza alla polizia locale. Poi ha aiutato gli stessi agenti a individuare il suo violentatore, riconoscendolo in fotografia. Sulla base del riconoscimento e del racconto della giovane l'uomo è stato individuato dalla polizia locale ed è stato arrestato per la violenza sulla base di un'ordinanza di custodia cautelare. Adesso la polizia locale dovrà chiarire meglio la dinamica di un episodio che riporta al centro delle cronache due temi di stretta attualità: il dramma della droga, soprattutto l'eroina, tra i giovani e la violenza contro le donne.